1/1
CS_Sito-chisia-image.jpg

A partire dal febbraio del 2020, con la diffusione della pandemia sanitaria,

sono state rimesse in discussione molte certezze, sollecitando un ripensamento sulle prospettive

del nostro Paese e delle sue Regioni nel contesto Europeo.

 

Un gruppo di professionisti, la maggior parte giovani e alcuni più “stagionati”, ha riflettuto

in particolare sui temi della scuola e delle infrastrutture: ne è emersa la proposta

di avviare una riflessione volta a realizzare un modello innovativo che sostenga

un grande piano di rinnovo dell’edilizia scolastica.